Lo Speed Debating in sintesi

Lo Speed Debating è un susseguirsi di brevi dibattiti che si svolgono su diversi tavoli. A ogni tavolo sono seduti un/a relatore/trice (politico/a o esperto/a), un/a giovane conduttore/trice e 5-10 giovani. A ogni tavolo si discute per circa 10-20 minuti di un tema. Una persona controlla che vengano rispettati i tempi. Prima che i giovani partecipanti possano andare a discutere a un altro tavolo devono aspettare che venga dato il segnale, ad esempio con un fischietto. Questa forma di partecipazione consente ai giovani di discutere di un tema con esperti o rappresentanti politici da pari a pari. I giovani partecipanti diventano così parte del dibattito e grazie allo scambio con le altre persone possono farsi una propria opinione.

Grazie alla partecipazione di politici locali, giornalisti e giovani parlamentari lo Speed Debating garantisceche le proposte dei giovani vengano ascoltate e trovino ingresso nel processo politico.

Il progetto Speed Debating

In Svizzera e all’estero vi sono diversi metodi e progetti per promuovere la cultura del dibattito tra i giovani. Lo Speed Debating è uno di questi metodi di dibattito.

In Svizzera il Parlement des Jeunes Genevois ha importato l’idea dello Speed Debating dall’estero e l’ha lanciata in Svizzera con un nuovo concetto. A differenza dell’idea iniziale, il format lanciato dal Parlement des Jeunes Genevois si svolge al di fuori delle mura scolastiche e senza carattere competitivo. Sulla base di queste conoscenze la FSPG ha lanciato il suo progetto PG che vede coinvolti tutti i parlamenti dei giovani.  

 

Plusvalore delo Speed Debating

Lo Speed Debating comprende tutti gli ambiti di attività di un PG: da un lato aiuta a promuovere la partecipazione politica e l’educazione alla cittadinanza dei giovani. Dall’altro consente di raccogliere le proposte concrete dei giovani residenti nella zona del PG per poi ottenere un cambiamento sia tramite il percorso politico sia tramite un progetto. Grazie al dialogo con i/le relatori/trici i giovani possono confrontarsi con degli/lle esperti/e da pari a pari. Grazie alla partecipazione di politici locali, giornalisti e membri dei PG si garantisce che le proposte dei giovani vengano ascoltate e trovino ingresso nel processo politico. 

Contatto

Christian Isler

E-Mail

Agenda

Nessun articolo disponibile.